UNPLUGGED, un testo per imparare l’informatica divertendosi

Si tratta di un e-book sulla didattica dll’informatica liberamente scaricabile di 132 pagine, in formato PDF. L’uso è libero per motivi didattici (si specifica “grazie ad una generosa donazione di Google Inc”) e vale davvero la pena scaricarlo.
Gli autori sono Tim Bell, Ian H. Witten e Mike Fellows. L’edizione italiana è stata curata da Giovanni Michele Bianco e Renzo Davoli.
Il libro è diviso nelle tre parti seguenti:
I – I dati: la materia prima per rappresentare le informazioni
II – Far lavorare i computer: algoritmi
III –  Dire ai computer cos devono fare: rappresentare le procedure
Il libro è ricco di illustrazioni e pagine da fotocopiare per gli alunni.

Informatica Unplugged

Per tutti i docenti della scuola Primaria che vogliono avvicinarsi per la prima volta al coding, ecco due schede operative in libero download da utilizzare in classe.

Le schede “Topo Fil” e “Fare la punta alla matita” sono pensate appostitamente per la costruzione di una lezione nella Scuola Primaria in modalità unplugged, ovvero senza l’ausilio di un computer.

Scarica la scheda “Il Topo Fil”, ideale per la classe 1^ della scuola Primaria.Per svolgere l’esercizio di programmazione non è necessario l’uso del computer.
Scarica la scheda “Fare la punta alla matita”, da proporre alla classe 3^ della Scuola Primaria. Per svolgere l’esercizio di programmazione non è necessario l’uso del computer.

 

 

 

 

CodyRoby

Cody è un coder, Roby è un robot. Cody concatena istruzioni che Roby esegue.

CodyRoby è un metodo fai-da-te di programmazione unplugged (senza computer). Le istruzioni sono carte da gioco che contengono semplici simboli associati a tre azioni elementari: vai avanti, girati a sinistra, girati a destra. Ogni giocatore veste i panni di Cody e usa le carte per dare istruzioni a Roby, rappresentato da una pedina da muovere sulla scacchiera.

Vai al sito: 

Font Resize
Contrast